Vai al contenuto della pagina

Comune di ARZANO

Scrutini - ARZANO( NAPOLI) Elezioni comunali - Ballottaggi del 11 giugno 2017

[Comune superiore] - Elettori: 27.904 - Votanti 1º turno: 16.869 - percentuale votanti 1º turno: 60,45 % - Votanti 2º turno: 12.267 - percentuale votanti 2º turno: 43,96 % - Sezioni scrutinate: Tutte Dato aggiornato al 26/06/2017 - 01:13
Candidati sindaco e liste   turno
Voti

 % 
 turno
Voti

 % 
Seggi
 
ESPOSITO FIORELLA
eletto   6.79556,266.81141,69 
 DEMA DEMOCRAZIA AUTONOMIADEMA DEMOCRAZIA AUTONOMIA    2.25514,576
 LISTA CIVICA - ABC ARZANO BENE COMUNELISTA CIVICA - ABC ARZANO BENE COMUNE    2.02913,115
 LISTA CIVICA - UNITILISTA CIVICA - UNITI    1.0937,062
 LISTA CIVICA - ARZANO IN COMUNELISTA CIVICA - ARZANO IN COMUNE    1.0586,832
  Totale   6.43541,5815
 
DE MARE GENNARO
   5.28343,745.85735,85 
 LISTA CIVICA - LE NUOVE GENERAZIONILISTA CIVICA - LE NUOVE GENERAZIONI    2.57516,633
 PARTITO DEMOCRATICOPARTITO DEMOCRATICO    1.62410,491
 MODERATIMODERATI    1.4869,601
  Totale   5.68536,735
 
ABBATIELLO GIUSEPPE
     2.83417,35 
 MOVIMENTO 5 STELLE.ITMOVIMENTO 5 STELLE.IT    2.48916,081
 
DE ROSA LUCA
     8325,09 
 LISTA CIVICA - ARZANO INSIEME.LISTA CIVICA - ARZANO INSIEME.    8675,60-
Totale voti candidati sindaco 2º turno12.078 
Schede bianche 2º turno370,30 %
Schede nulle 2º turno1511,23 %
Schede contestate e non assegnate 2º turno10,00 %
Totale voti candidati sindaco 1º turno16.334 
Totale voti liste 1º turno15.476 
Schede bianche 1º turno550,32 %
Schede nulle 1º turno4802,84 %
Schede contestate e non assegnate 1º turno- -
Totale seggi liste  21
Seggi spettanti consiglio  24
 
  • CANDIDATI A SINDACO ELETTI CONSIGLIERI DE MARE GENNARO, ABBATIELLO GIUSEPPE, DE ROSA LUCA
I dati si riferiscono alle comunicazioni pervenute dai comuni, tramite le prefetture, e non rivestono, pertanto, carattere di ufficialità. La proclamazione ufficiale degli eletti è prerogativa degli uffici elettorali territorialmente competenti, retti da magistrati. La ripartizione dei seggi e l'individuazione degli eletti non tengono conto di eventuali "opzioni", incompatibilità e surroghe.