Vai al contenuto della pagina

 Comune di BUDRIO

Scrutini - BUDRIO( BOLOGNA) Elezioni comunali - Ballottaggi del 11 giugno 2017

[Comune superiore] - Elettori: 14.748 - Votanti 1º turno: 8.750 - percentuale votanti 1º turno: 59,33 % - Votanti 2º turno: 7.932 - percentuale votanti 2º turno: 53,78 % - Sezioni scrutinate: Tutte Dato aggiornato al 26/06/2017 - 00:50
Candidati sindaco e liste   turno
Voti

 % 
 turno
Voti

 % 
Seggi
 
MAZZANTI MAURIZIO
eletto   4.12252,873.06836,13 
 LISTA CIVICA - NOI PER BUDRIOLISTA CIVICA - NOI PER BUDRIO    2.38830,289
 LISTA CIVICA - OCCUPIAMOCI DI BUDRIOLISTA CIVICA - OCCUPIAMOCI DI BUDRIO    4075,161
  Totale   2.79535,4510
 
PIERINI GIULIO
   3.67547,133.79044,64 
 PARTITO DEMOCRATICOPARTITO DEMOCRATICO    2.90736,874
 LISTA CIVICA - BUDRIO INSIEMELISTA CIVICA - BUDRIO INSIEME    4075,16-
 FEDERAZIONE DEI VERDI-CIVICAFEDERAZIONE DEI VERDI-CIVICA    1822,30-
  Totale   3.49644,344
 
QUAGLIA TIZIANO
     1.25014,72 
 CEN-DES(CONTR.UFF.) - FRAT.D'IT-AN-FORZA IT-L. NORDCEN-DES(CONTR.UFF.) - FRAT.D'IT-AN-FORZA IT-L. NORD    1.22115,48-
 
VIA MARIARACHELE
     2663,13 
 SINISTRA - PER BUDRIOSINISTRA - PER BUDRIO    2673,38-
 
TICCHI SELENE
     1161,36 
 LISTA CIVICA - AURORA ITALIANALISTA CIVICA - AURORA ITALIANA    1051,33-
Totale voti candidati sindaco 2º turno7.797 
Schede bianche 2º turno480,60 %
Schede nulle 2º turno871,09 %
Schede contestate e non assegnate 2º turno- -
Totale voti candidati sindaco 1º turno8.490 
Totale voti liste 1º turno7.884 
Schede bianche 1º turno881,00 %
Schede nulle 1º turno1721,96 %
Schede contestate e non assegnate 1º turno- -
Totale seggi liste  14
Seggi spettanti consiglio  16
 
  • CANDIDATI A SINDACO ELETTI CONSIGLIERI PIERINI GIULIO, QUAGLIA TIZIANO
I dati si riferiscono alle comunicazioni pervenute dai comuni, tramite le prefetture, e non rivestono, pertanto, carattere di ufficialità. La proclamazione ufficiale degli eletti è prerogativa degli uffici elettorali territorialmente competenti, retti da magistrati. La ripartizione dei seggi e l'individuazione degli eletti non tengono conto di eventuali "opzioni", incompatibilità e surroghe.