Vai al contenuto della pagina

 Comune di TRADATE

Scrutini - TRADATE( VARESE) Elezioni comunali - Ballottaggi del 11 giugno 2017

[Comune superiore] - Elettori: 15.656 - Votanti 1º turno: 9.114 - percentuale votanti 1º turno: 58,21 % - Votanti 2º turno: 7.968 - percentuale votanti 2º turno: 50,89 % - Sezioni scrutinate: Tutte Dato aggiornato al 26/06/2017 - 00:41
Candidati sindaco e liste   turno
Voti

 % 
 turno
Voti

 % 
Seggi
 
GALLI DARIO
eletto   4.39955,974.40149,09 
 LEGA NORDLEGA NORD    2.60130,787
 LISTA CIVICA - MOVIMENTO PREALPINOLISTA CIVICA - MOVIMENTO PREALPINO    86410,222
 FORZA ITALIAFORZA ITALIA    5796,851
 LISTA CIVICA - TRADATE LIBERALISTA CIVICA - TRADATE LIBERA    2052,42-
  Totale   4.24950,2910
 
CAVALOTTI LAURA FIORINA
   3.46044,033.14935,12 
 PARTITO DEMOCRATICOPARTITO DEMOCRATICO    1.96923,303
 LISTA CIVICA - PARTECIPARE INSIEME 2.0LISTA CIVICA - PARTECIPARE INSIEME 2.0    6177,301
 SINISTRA - X TRADATESINISTRA - X TRADATE    2973,51-
  Totale   2.88334,124
 
PLEBANI ALFIO
     6807,58 
 LISTA CIVICA - INNOVAZIONE CIVICALISTA CIVICA - INNOVAZIONE CIVICA    4194,95-
 LISTA CIVICA - ENERGIA E FUTUROLISTA CIVICA - ENERGIA E FUTURO    1732,04-
  Totale   5927,00-
 
DE BENEDETTO EMILIA
     5245,84 
 MOVIMENTO 5 STELLE.ITMOVIMENTO 5 STELLE.IT    5276,23-
 
RUSSO MASSIMILIANO
     2102,34 
 LISTA CIVICA - ETICALISTA CIVICA - ETICA    1972,33-
Totale voti candidati sindaco 2º turno7.859 
Schede bianche 2º turno330,41 %
Schede nulle 2º turno760,95 %
Schede contestate e non assegnate 2º turno- -
Totale voti candidati sindaco 1º turno8.964 
Totale voti liste 1º turno8.448 
Schede bianche 1º turno340,37 %
Schede nulle 1º turno1101,20 %
Schede contestate e non assegnate 1º turno60,06 %
Totale seggi liste  14
Seggi spettanti consiglio  16
 
  • CANDIDATI A SINDACO ELETTI CONSIGLIERI CAVALOTTI LAURA FIORINA, PLEBANI ALFIO
I dati si riferiscono alle comunicazioni pervenute dai comuni, tramite le prefetture, e non rivestono, pertanto, carattere di ufficialità. La proclamazione ufficiale degli eletti è prerogativa degli uffici elettorali territorialmente competenti, retti da magistrati. La ripartizione dei seggi e l'individuazione degli eletti non tengono conto di eventuali "opzioni", incompatibilità e surroghe.