Vai al contenuto della pagina

 Comune di VIMODRONE

Scrutini - VIMODRONE( MILANO) Elezioni comunali - Ballottaggi del 11 giugno 2017

[Comune superiore] - Elettori: 13.160 - Votanti 1º turno: 7.097 - percentuale votanti 1º turno: 53,92 % - Votanti 2º turno: 5.188 - percentuale votanti 2º turno: 39,42 % - Sezioni scrutinate: Tutte Dato aggiornato al 26/06/2017 - 01:45
Candidati sindaco e liste   turno
Voti

 % 
 turno
Voti

 % 
Seggi
 
VENERONI DARIO
eletto   2.81756,342.38834,63 
 LISTA CIVICA - VIMODRONE SEI TULISTA CIVICA - VIMODRONE SEI TU    1.85328,228
 LISTA CIVICA - IL PONTELISTA CIVICA - IL PONTE    4186,362
  Totale   2.27134,5910
 
CHIARANDA ILARIA
   2.18343,661.68924,49 
 LEGA NORDLEGA NORD    1.14917,502
 FRATELLI D'ITALIA-AN-FORZA ITALIAFRATELLI D'ITALIA-AN-FORZA ITALIA    4647,06-
  Totale   1.61324,572
 
GALLAROTTI PAOLA
     1.53122,20 
 LISTA CIVICA - VIMODRONE FUTURALISTA CIVICA - VIMODRONE FUTURA    95914,601
 LISTA CIVICA - VIMO X TUTTILISTA CIVICA - VIMO X TUTTI    3004,57-
 LISTA CIVICA - FUTURA MENTELISTA CIVICA - FUTURA MENTE    1682,55-
  Totale   1.42721,731
 
LONATI LUIGI
     88212,79 
 MOVIMENTO 5 STELLE.ITMOVIMENTO 5 STELLE.IT    86213,13-
 
BROI IVANA
     4045,86 
 LISTA CIVICA - VIMODRONELISTA CIVICA - VIMODRONE    3915,95-
Totale voti candidati sindaco 2º turno5.000 
Schede bianche 2º turno861,65 %
Schede nulle 2º turno1021,96 %
Schede contestate e non assegnate 2º turno- -
Totale voti candidati sindaco 1º turno6.894 
Totale voti liste 1º turno6.564 
Schede bianche 1º turno440,61 %
Schede nulle 1º turno1562,19 %
Schede contestate e non assegnate 1º turno30,04 %
Totale seggi liste  13
Seggi spettanti consiglio  16
 
  • CANDIDATI A SINDACO ELETTI CONSIGLIERI CHIARANDA ILARIA, GALLAROTTI PAOLA, LONATI LUIGI
I dati si riferiscono alle comunicazioni pervenute dai comuni, tramite le prefetture, e non rivestono, pertanto, carattere di ufficialità. La proclamazione ufficiale degli eletti è prerogativa degli uffici elettorali territorialmente competenti, retti da magistrati. La ripartizione dei seggi e l'individuazione degli eletti non tengono conto di eventuali "opzioni", incompatibilità e surroghe.