Vai al contenuto della pagina

Comune di SENAGO

Scrutini - SENAGO( MILANO) Elezioni comunali - Ballottaggi del 11 giugno 2017

[Comune superiore] - Elettori: 17.013 - Votanti 1º turno: 8.665 - percentuale votanti 1º turno: 50,93 % - Votanti 2º turno: 7.001 - percentuale votanti 2º turno: 41,15 % - Sezioni scrutinate: Tutte Dato aggiornato al 26/06/2017 - 01:47
Candidati sindaco e liste   turno
Voti

 % 
 turno
Voti

 % 
Seggi
 
BERETTA MAGDA
eletto   4.35463,373.91246,52 
 LEGA NORDLEGA NORD    1.89323,526
 LISTA CIVICA - VIVERE SENAGOLISTA CIVICA - VIVERE SENAGO    7178,912
 FORZA ITALIAFORZA ITALIA    6838,482
 LISTA CIVICA - SENAGO NEL CUORELISTA CIVICA - SENAGO NEL CUORE    2883,57-
 FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALEFRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE    941,16-
  Totale   3.67545,6710
 
FOIS LUCIO
   2.51736,632.33627,77 
 PARTITO DEMOCRATICOPARTITO DEMOCRATICO    1.68820,972
 LISTA CIVICA - INSIEME PER SENAGOLISTA CIVICA - INSIEME PER SENAGO    5416,72-
  Totale   2.22927,702
 
TAGNI RICCARDO
     1.17914,02 
 MOVIMENTO 5 STELLE.ITMOVIMENTO 5 STELLE.IT    1.16314,451
 
INTERDONATO MARIA SALVATRICE
     6788,06 
 LISTA CIVICA - RINNOVAMENTO DEMOCRATICOLISTA CIVICA - RINNOVAMENTO DEMOCRATICO    6728,35-
 
BILA' FRANCESCO
     3043,61 
 SINISTRA - SENAGOSINISTRA - SENAGO    3073,81-
Totale voti candidati sindaco 2º turno6.871 
Schede bianche 2º turno330,47 %
Schede nulle 2º turno971,38 %
Schede contestate e non assegnate 2º turno- -
Totale voti candidati sindaco 1º turno8.409 
Totale voti liste 1º turno8.046 
Schede bianche 1º turno430,49 %
Schede nulle 1º turno2042,35 %
Schede contestate e non assegnate 1º turno90,10 %
Totale seggi liste  13
Seggi spettanti consiglio  16
 
  • CANDIDATI A SINDACO ELETTI CONSIGLIERI FOIS LUCIO, TAGNI RICCARDO, INTERDONATO MARIA SALVATRICE
I dati si riferiscono alle comunicazioni pervenute dai comuni, tramite le prefetture, e non rivestono, pertanto, carattere di ufficialità. La proclamazione ufficiale degli eletti è prerogativa degli uffici elettorali territorialmente competenti, retti da magistrati. La ripartizione dei seggi e l'individuazione degli eletti non tengono conto di eventuali "opzioni", incompatibilità e surroghe.